Restrizioni - BACINO N 1 COMELICO ALTO PIAVE

BACINO DI PESCA N° 1
COMELICO - ALTO PIAVE
Vai ai contenuti

Menu principale:

Restrizioni

BACINO DI PESCA N 1
RESTRIZIONI IN VIGORE NEL 2019
1  Apertura della pesca ai salmonidi DOMENICA 31 MARZO 2019

2  Esercizio di pesca nelle zone NON UCCIDERE (NO KILL) e CATTURA E RILASCIA (C&R) consentita  TUTTI I GIORNI

3  Pesca vietata il martedì, anche se festivo, in tutte le zone aperte all’esercizio della  pesca

4  Uscite di pesca  massime consentite alla settimana n° 5

5  Numero massimo di prelievi stagionali di salmonidi: 120 capi

6  Vietato l’uso del pesciolino vivo o morto come esca in tutto il territorio del Bacino n° 1

7  Nel Bacino Enel “Comelico” – ZONA W – dal confine tabellato costituito dai resti del vecchio impianto di      dragaggio dei litoidi, al coronamento        della diga di invaso, la pesca è consentita con una sola canna      armata con un solo amo. Il numero massimo di prelievi stagionali di salmonidi nel predetto bacino è di 120 capi

8  Il Fiume Piave, dalla diga Enel “Comelico” a monte, sino a fine concessione costituita a valle della     confluenza del torrente Ansiei – zona X – è destinato a zona “NO KILL” (non uccidere) gestita secondo      apposito regolamento di utilizzo. Il permesso individuale per l’esercizio della pesca nel segmento predetto è distinto da quelli utilizzati nelle zone P-Q-Y-N-K, destinate esclusivamente alla pratica del “Catch and  Release”.

9 DIVIETO ASSOLUTO DI CATTURA DEL TEMOLO IN TUTTE LE ACQUE DEL BACINO N° 1

10 Alla cattura del 5° salmonide l’attività di pesca deve immediatamente cessare.

ZONE IN CUI LA PESCA E’ ASSOLUTAMENTE VIETATA

Tutte le aree del territorio del Bacino di pesca n° 1 non comprese nelle zone in cui si può esercitare la pesca e/o non diversamente indicate e/o destinate.

Torna ai contenuti | Torna al menu